LA NOSTRA STRATEGIA

 

 

 

OTTIMIZZARE LA PRESENZA INTERNAZIONALE
Puntiamo a mantenere una presenza globale diversificata focalizzandoci sui mercati in cui possiamo raggiungere una posizione rilevante e una performance eccellente. Usciremo quindi dalle attività che non soddisfano i nostri requisiti in termini di profittabilità e crescita futura per investire in quelle che offrono prospettive migliori.

Abbiamo già avviato il processo di razionalizzazione con la cessione delle imprese in Guatemala e Lichtenstein. Si prevede di generare almeno € 1 miliardo dall’ottimizzazione della nostra presenza internazionale entro la fine del 2017 da reivestire nel business. Puntiamo a restare nei mercati in cui potremmo essere nella top 5, nel breve-medio termine.

RAZIONALIZZARE LA MACCHINA OPERATIVA
Ci impegniamo costantemente a migliorare la macchina operativa per massimizzare il potenziale del Gruppo, implementando iniziative di ottimizzazione come ad esempio la razionalizzazione del portafoglio prodotti, la semplificazione dei processi e l'integrazione delle piattaforme IT. Contemporaneamente continueremo a investire su nuove competenze e rinforzare le attività a maggior valore per gli stakeholder.

In Germania abbiamo digitalizzato l’intero processo di gestione dei sinistri, eliminando i supporti cartacei e velocizzando i tempi di indennizzo. Tramite una app, i nostri clienti hanno inoltre la piena visibilità del processo di liquidazione dei sinistri: dalla sua introduzione più di 30 mila clienti la utilizzano.

MIGLIORARE LE COMPETENZE TECNICHE
Possediamo forti competenze tecniche ma, per diventare i migliori, proseguiremo, nel business danni, con la sofisticazione del prezzo, la selezione dei rischi e la gestione dei sinistri e, nel business vita, con il continuo miglioramento della qualità dei nostri prodotti e l’ottimizzazione del ritorno del capitale investito.

Nella Repubblica Ceca, siamo stati i primi nel settore assicurativo ad ottenere una licenza per utilizzare droni per controlli in proprietà estese, soluzione che permette di ottenere una documentazione dettagliata, nel risparmio di tempo e costi. La fase progettuale è durata tre anni e ad oggi prevediamo uno sviluppo maggiore grazie alla sua replicabilità e la possibilità di inglobare nuove tecnologie, come termo e multispettrali telecamere, per effettuare i controlli, scattare foto e video Anche nelle condizioni più difficili.

Presidente Esecutivo Amministratore incaricato del sistema di controllo interno e gestione dei rischi
Nazionalità
Italiana
Background professionale
Manager
In carica dall’8 aprile 2011
Comitati consiliari
Presidente 
del Comitato per le Nomine e la Corporate Governance 
Presidente del Comitato per gli Investimenti


*Titolare ad interim, in via d'urgenza, delle deleghe esecutive del Group CEO dal 9 febbraio 2016
RIBILANCIARE IL PORTAFOGLIO ASSICURATIVO
Saranno incrementate in maniera sostanziale la quota di prodotti a basso assorbimento di capitale e i ricavi per commissioni in modo da generare valore di lungo termine, proteggendo la sostenibilità del portafoglio e aumentando la resilienza verso la volatilità dei mercati.

BG Stile Libero è una nostra soluzione di investimento e protezione innovativa in termini di contenuti, servizi e opportunità di distribuzione, flessibile nell’arco della vita del cliente. Per la prima volta ci si sposta dai confini di prodotti finanziari e mere garanzie assicurative a una combinazione di questi due mondi, con una mutualità accresciuta. Ciò aumenta il ruolo centrale della pianificazione patrimoniale sviluppata in modo professionale: BG Stile Libero è stato il nostro prodotto di maggior successo in termini di raccolta netta di Banca Generali negli ultimi due anni.

Siamo tra i leader assicurativi nel campo della telematica, con oltre 1,3 milioni di polizze che utilizzano vari strumenti tecnologici, come Mobile App o Black Box, per indurre l’adozione di comportamenti corretti alla guida che consentano la riduzione dei sinistri, e per raccogliere informazioni utili a fornire prodotti e servizi sempre più ritagliati sulle esigenze della clientela. Recentemente sono state anche lanciate le prime polizze connected home, importanti innovazioni nell’ambito dell’assicurazione per i rischi in ambito domestico.

INNOVAZIONE PER CLIENTI E DISTRIBUTORI
Continuerà l’impegno già intrapreso di forte focus su clienti e distributori con l’introduzione di una innovazione specifica e mirata dove è chiaro il valore aggiunto.

T-NPS Group Program
Lanciato nel 2015, il Net Promoter Score Listen and Act program è attualmente attivo in 26 business unit e copre circa il 90% della nostra base clienti. Nell’ambito del programma abbiamo inviato più di tre milioni di questionari ai clienti di tutto il mondo, ottenendo un alto tasso di risposta globale, segnale della volontà dei nostri clienti di essere ascoltati e del loro interesse sul futuro di Generali.
Abbiamo richiamato più di 108 mila clienti insoddisfatti per comprendere le loro motivazioni e organizzato gruppi di lavoro interfunzionali per implementare diverse azioni in risposta ai feedback ricevuti. I feedback ci forniscono indicazioni su ciò che i clienti apprezzano e dove possiamo migliorare; sino ad oggi sono state implementate 256 soluzioni “veloci” e abbiamo apportato 175 miglioramenti strutturali come ad esempio gli aggiornamenti automatici sullo stato delle pratiche via SMS, app e portali.

APPROFONDISCI

Rapporto di Sostenibilità 2016, p.54; 63







Digital Agent e Mobile Hub
Le nuove tecnologie offrono al business assicurativo importanti innovazioni da sfruttare per poter essere sempre più vicini alle esigenze delle nostre persone e dei nostri clienti.

Il programma Digital Agent è l’iniziativa lanciata dal Gruppo con lo scopo di dotare i nostri agenti degli strumenti digitali adatti per poter capire e adattarsi meglio al nuovo approccio dei clienti al mondo assicurativo, tramite una maggiore visibilità nel web, nei social media e nel mondo mobile. La creazione di strumenti web&mobile è stata ultimata in Spagna ed è in via di completamento in Francia, Germania e Austria mentre gli agenti di Indonesia, Italia e Spagna sono stati dotati di strumenti che permettono loro di essere presenti in modo efficace nelle reti social. Vogliamo inoltre offrire ai nostri clienti la possibilità di interagire maggiormente con noi via mobile. Per questo è stato creato Mobile Hub, una piattaforma condivisa a livello di Gruppo che permetterà ai nostri clienti di poter gestire, in maniera facile e autonoma, le loro polizze. Sarà possibile infatti presentare un reclamo, contattare un agente o rinnovare una polizza direttamente dal proprio cellulare, semplicemente scaricando la nostra app, che tramite un' interfaccia user friendly si propone di migliorare la soddisfazione dei nostri clienti.

RAFFORZARE IL BRAND
Puntiamo a diventare la prima scelta per i consumatori, impegnandoci a:

  • rafforzare il nostro brand
  • aumentarne la visibilità attraverso non solo la sponsorizzazione di eventi e il supporto mediatico ma anche l’ottimizzazione nei motori di ricerca per preventivi di coperture assicurative
  • aiutare i nostri agenti a costruire relazioni di valore aggiunto con i clienti attuali e potenziali tramite un approccio sempre più consulenziale alle vendite.
4 saranno le principali iniziative per raggiungere questi obiettivi:

  • ottimizzazione del numero dei brand al fine di massimizzarne l’efficienza della gestione
  • ottimizzazione degli investimenti attraverso un maggiore coordinamento su mix e su spesa per i media
  • preferenza per piattaforme comuni e partnership strategiche al fine di ottenere maggiore disciplina nella gestione dei costi e maggiore efficienza
  • riposizionamento della nostra offerta assicurativa verso la prevenzione e la protezione di ciò che sta più a cuore ai nostri clienti

In Francia abbiamo puntato ad aumentare la nostra visibilità in ambito sportivo seguendo un approccio non commerciale ma instaurando un rapporto con le federazioni sportive nazionali basato su un impegno di sostenibilità. Nel 2010 abbiamo lanciato La Charte du Sport Responsable che copre diversi aspetti come l’inclusione sociale, le pari opportunità, la tutela della salute, la prevenzione dei rischi e la salvaguardia dell’ambiente e ha lo scopo di diffondere e sostenere nelle diverse discipline sei principi fondamentali per una pratica sportiva rispettosa degli altri e dell’ambiente. Alla Carta si affianca anche un sito internet con visibilità del nostro brand, dove le associazioni possono condividere e valorizzare le proprie best practice.

Generali People Strategy
Il processo di trasformazione che ci porta ad essere Simpler, Smarter. Faster è supportato dalla Generali People Strategy

  • misurando e promuovendo l’engagement

giugno 2015

Global Engagement Survey, prima tappa di un percorso volto a rendere Generali un luogo di lavoro ancora migliore

82% tasso di engagement

85% tasso di risposta

2016

oltre 330 azioni locali per rispondere alle specifiche opportunità di miglioramento emerse nei vari Paesi e società del Gruppo di cui le più ricorrenti sono:

  • migliorare la comunicazione
  • promuovere l’empowerment e l’enablement per essere simpler, smarter, faster
  • sviluppare una cultura orientata

giugno 2017

seconda edizione della Global Engagement Survey, ulteriore tappa fondamentale del nostro percorso di engagement e miglioramento continuo

  • creando e diffondendo un nuovo sistema di management globale che doti i nostri manager di una forma mentis, delle competenze e degli strumenti necessari per gestire efficacemente le nostre persone e l’organizzazione
2016
  • 11 focus group per meglio comprendere le capacità gestionali necessarie per promuovere l’empowerment
  • 243 partecipanti con diversi profili (in termini di geografie, anzianità, genere, livello e esperienza professionale)

L’obiettivo è anche quello di definire una scuola di management che offra un programma di formazione manageriale coerente per tutti i nuovi manager del Gruppo.
  • promuovendo una cultura basata sulla performance
    Vogliamo fornire a ognuna delle nostre persone l’opportunità di dialogare in modo strutturato con i propri manager sulle performance individuali rispetto a obiettivi predefiniti e di essere valutati regolarmente, in modo equo e trasparente.

2016

61% persone valutate*
* I dati si riferiscono alle società del Gruppo pari a 64.447 dipendenti (87,4% del totale).

2018

100% persone valutate secondo un framework comune a tutto il Gruppo

  • aumentando la diversità e l’inclusione
    Ci impegniamo a valorizzare l’unicità delle persone e la diversità di pensiero riferita in particolare alle differenze generazionali, di genere e geografiche.

2016

  • creazione di un network internazionale di colleghi finalizzato a facilitare un approccio alla diversità allineato e coerente e a promuovere un piano concreto di iniziative in tutto il Gruppo
  • Breaking bias and building bridges, programma che ha coinvolto un ampio numero di persone delle strutture HR internazionali sul tema dei pregiudizi inconsci e dell’impatto che essi hanno nei processi decisionali con un focus sui processi di selezione, gestione, promozione e performance management delle risorse
  • partecipazione attiva nell’organizzazione di Elle Active Forum, un’importante occasione italiana di empowerment femminile
  • nomina di Frédéric de Courtois a Group D&I Sponsor

2017

  • introduzione di moduli formativi in tutti i programmi di formazione manageriale a livello di Gruppo con l’obiettivo di massimizzare il valore delle diversità, del teamwork e dell’inclusione
  • implementazione del D&I Colourful Program, programma finalizzato all’identificazione di progetti locali per creare consapevolezza e promuovere una cultura di diversità ed inclusione

  • fornendo piani di successione per le posizioni apicali e percorsi di carriera chiari
  • sviluppando competenze di leadership
  • identificando e sviluppando i talenti a livello locale e di Gruppo
  • attraendo, selezionando e trattenendo i migliori professionisti attraverso
  • programmi di mobilità interna e programmi di formazione
Poniamo da sempre attenzione a sviluppare e rafforzare capacità e competenze, tecniche e non, di tutte le nostre persone.

91,1% Persone formate

37,3 ore medie di formazione pro capite

€ 61,2 mln investiti in formazione

  • costruendo un’organizzazione di Gruppo semplice
  • semplificando i nostri processi HR con una piattaforma all’avanguardia
  • identificando e investendo in nuove competenze chiave
  • sostenendo lo smart working e, in generale, sviluppando un nuovo approccio al lavoro che ci consenta di accrescere la nostra flessibilità, autonomia e responsabilità

  • promuovendo tra le nostre persone una mentalità orientata al cliente fin dal primo giorno
  • capendo come supportare l’esperienza del cliente
  • dando un riconoscimento per un ottimo servizio al cliente attraverso
  • esempi di azioni messe in atto dalle nostre persone che hanno creato esperienze eccellenti per i clienti



APPROFONDISCI

Rapporto di Sostenibilità 2016, p. 43